La vita bisogna metterla
in gioco per i grandi ideali

Papa Francesco

26 maggio 2014 - Politica nazionale

Europee: Mauro, continuare con coraggio il progetto popolare

Immagine

Adnkronos, Roma – “L’euroscetticismo dilagante è stato arginato dalla vittoria del Partito popolare europeo, che con 212 seggi si conferma la famiglia politica più importante d’Europa. La presenza di candidati appartenenti ai Popolari per l’Italia nella lista promossa da Ncd e Udc ha contribuito a permettere a questa formazione di superare lo sbarramento e ha consentito una presenza tra i popolari europei non limitata agli eletti di Forza Italia”. Lo afferma in una nota il Presidente dei Popolari per l’Italia Mario Mauro, commentando i risultati delle elezioni europee di ieri.

“La fiducia che gli italiani, che si sono recati alle urne, hanno tributato a Renzi – ha aggiunto Mauro – garantisce al governo di procedere nel cammino della legislatura con un Partito democratico beneficiato del successo personale del leader, anche se più isolato per la prestazione sconfortante di Scelta civica”.

“I Popolari per l’Italia si sono misurati grazie al coraggio di chi tra di loro non ha rinnegato le proprie radici, partecipando con entusiasmo ad una competizione decisiva per la vita del Paese e dell’Europa. Il risultato delle Amministrative – ha concluso Mauro – conforterà ulteriormente questo primo tentativo di radicarsi nel territorio e di dare un gruppo di dirigenti eletti e non nominati, al nostro partito”.