La vita bisogna metterla
in gioco per i grandi ideali

Papa Francesco

28 dicembre 2013 - News

Mauro: Afghanistan, bene Isaf ma afghani decisivi per stabilità

2

 (AGI) – Herat  (Afghanistan) – Nel discorso tenuto invece al personale militare, Mauro ha evidenziato la delicatezza del momento che l’ Italia sta vivendo:  “L’ Italia di questi ultimi mesi e’ un’ Italia che cerca coraggio e fiducia, un’ Italia che vive mille difficoltà’. L’ Italia che voi testimoniate qui in Afghanistan – ha detto ai militari del contingente – e’ un’ Italia che ha coraggio e mostra fiducia”. Il Ministro della Difesa ha anche ricordato, facendo i loro nomi uno per uno, i 53 italiani caduti in Afghanistan e che del coraggio cui accennava sono la dimostrazione e che attraverso il sacrificio della vita “hanno reso sacro il nome dell’ Italia”. A sua volta il capo di Stato Maggiore della Difesa, ammiraglio Binelli Mantelli, nel suo discorso ai militari della base avanzata di Shindand, ultima task force italiana operativa in quel Paese e che verrà’ chiusa nei prossimi mesi, ha sottolineato l’ importanza dell’ affidabilità’ delle forze armate italiane come elemento di riferimento dell’ Italia stessa, ribadendo l’ importanza dell’ impegno quotidiano di donne e uomini in uniforme. “Siamo fieri del vostro lavoro che svolgere quotidianamente con onesta’, disciplina e assoluto spirito di servizio e senso del dovere”, ha detto Binelli Mantelli. In occasione del Natale il Ministro della Difesa e il capo di Stato Maggiore della Difesa sono stati in visita anche al contingente italiano in Libano che opera nell’ambito della missione Unifil.