La vita bisogna metterla
in gioco per i grandi ideali

Papa Francesco

4 dicembre 2013 - News

Mauro: Immigrazione, più cooperazione Italia – Cipro

55

(ANSA) – NICOSIA, 4 DIC – “I risultati dell’ operazione Mare Nostrum sono straordinariamente positivi” sia sotto il profilo umanitario sia per il contrasto alle organizzazioni di trafficanti di carne umana nel Mediterraneo. Lo ha detto all’ ANSA il Ministro della Difesa italiano, Mario Mauro, che stamani ha cominciato una visita a Nicosia incontrando il suo omologo cipriota Fotis Fotiou.

Nell’ incontro, incentrato sulla cooperazione nei settori della difesa e della sicurezza, si è discusso anche di stabilità in ambito europeo rafforzando il fronte Sud del continente e di collaborazione per il contrasto all’ immigrazione clandestina.

Contro il traffico dei migranti, ha aggiunto il Ministro Mauro, “abbiamo concordato con le autorità cipriote che avremo un più puntuale e rilevante scambio di informazioni perché dopo la nostra ultima operazione, che ha consentito l’ arresto di 16 trafficanti egiziani, abbiamo accertato che il grosso di queste navi-madri arriva sulle nostre coste percorrendo un tratto di acque internazionali non lontane dall’ isola di Cipro. Quindi – ha concluso Mauro – è molto importante la collaborazione con questo Paese e sono molto contento dei risultati che l’ incontro odierno ha dato sul piano operativo”.

Fotiou, dal canto suo, ha sottolineato l’ importanza che il suo Paese annette alla collaborazione con l’ Italia sia nei programmi per la difesa e la sicurezza, che prevedono scambio di know-how tra le forze armate dei due Paesi e manovre militari congiunte, ma anche nel comune approccio per la protezione della strategica integrità marittima dell’ Ue. Il Ministro cipriota ha inoltre ricordato il recente, “significativo sviluppo” nei rapporti Italia-Cipro con l’ interesse dimostrato dall’ Eni per le ricerche e l’ estrazione di idrocarburi nella Zona Economica Esclusiva  (Zee) cipriota.