La vita bisogna metterla
in gioco per i grandi ideali

Papa Francesco

30 gennaio 2014 - News

Mauro: Legge Elettorale, “sì alle preferenze”

6d7c3498-d34a-4184-9697-c17385adf6d601Medium

BARI  (ITALPRESS) – “Sulla legge elettorale la posizione nostra, dei ‘ Popolari per l’ Italia’ è molto chiara e netta:  non ci piacciono due passaggi chiave di questa norma e proveremo fino all’ ultimo passaggio, anche dell’ iter del Senato, a influire”. A parlare, da Bari, è il ministro della Difesa Mario Mauro, che ha spiegato i punti dell’ Italicum che non piacciono al partito. “I due punti sono quello che consente a un partito con pochi voti di avere tutto il potere, non va bene. Bisogna capire – ha detto Mauro – che la legge elettorale serve sì per far vincere le elezioni, ma anche per dare rappresentanza proporzionata alle istanze del nostro popolo. La seconda ragione – ha continuato – è che vogliamo che la gente decida e scelga i propri eletti. Perché da troppo tempo non viene consentito di farlo”. Per il ministro Mauro “il Paese ha bisogno di una legge elettorale nuova, quindi noi vogliamo contribuire a questa stagione di riforme senza tirarci indietro”.