La vita bisogna metterla
in gioco per i grandi ideali

Papa Francesco

19 novembre 2013 - News

Mauro: pronti a dare ai Comuni patrimonio immobiliare Difesa

6d7c3498-d34a-4184-9697-c17385adf6d601Medium

(TMNews) – Bruxelles – Il Ministero della Difesa è pienamente disponibile ad “attingere al suo immenso patrimonio immobiliare” per “fare cassa”, dismettendo in particolare palazzi e caserme nelle città che potrebbero essere acquisiti “anche gratis” dai Comuni per attività culturali e progetti di utilità sociale. Lo ha detto oggi a Bruxelles il Ministro della Difesa, Mario Mauro, rispondendo ai cronisti a margine della riunione del Consiglio congiunto Esteri e Difesa dell’ Ue. Mantenere questo patrimonio immobiliare, ha sottolineato Mauro, “costituisce un costo rilevante per la manutenzione e un impiego non strategico del nostro personale”. “Ho accelerato le discussioni con il Demanio, il Ministero delle  Infrastrutture e quello dell’ Interno, intorno alla possibilità di disfarcene. Nel ‘ decreto sul fare’ era già previsto che i Comuni che hanno progetti di utilità sociale possono attingere al patrimonio immobiliare della Difesa”, ha spiegato il Ministro, precisando che la situazione è diversa, e più complicata, quando si tratta invece di privatizzazioni vere e proprie. “Se un Comune prende una caserma in centro città per destinarla a sviluppo privato, progetti edilizi come alberghi, appartamenti etc., questo ha conseguenze di tipo urbanistico, comporta modifiche al piano regolatore, autorizzazioni, nuove infrastrutture… Insomma, procedure burocratiche lunghe, e poi bisogna anche capire e aspettare quando è il momento buono per dismettere”. Per questo “noi diciamo che per i progetti di utilità sociale lasciamo che i Comuni abbiano la priorità, vogliamo accelerare…”, ha concluso Mauro.