La vita bisogna metterla
in gioco per i grandi ideali

Papa Francesco

28 gennaio 2014 - News

Nasce il movimento Popolari per l’ Italia, Mauro presidente.

20140128_161148

(ANSA) – ROMA, 28 GEN – I ‘ popolari’ si organizzano in partito e nasce Popolari per l’ Italia, un movimento che terrà tra una decina di giorni la sua assemblea costituente per raccogliere le adesioni di quanti si riconoscono nelle sue radici. A tenerlo a battesimo, tra gli altri, il ministro Mario Mauro, che in attesa della definizione dell’ organigramma ne svolge il ruolo di presidente. “Vale la pena definirsi popolari se questo vuol dire fare una battaglia per la liberta’, per la vita e per migliorare le condizioni di vita delle persone” annuncia Mauro sottolineando che la nuova formazione intende fare da argine a tutti i “populismi che minano alle fondamenta lo stato di diritto”. I nuovi ‘ popolari’, annuncia Mauro, “sottoporranno il Movimento al vaglio degli elettori” gia’ alle prossime europee. “Lo faremo invitando tutti quelli che si riconoscono nei nostri obiettivi a fare una strada in comune. Se questo avverra’ bene, altrimenti possiamo farcela da soli” dice Mauro che rivolge il suo invito innanzitutto all’ Udc, che il 21 e 22 febbraio terrà il suo congresso. “Con l’ Udc abbiamo un legame forte e queste nostre riflessioni le stiamo conducendo insieme” spiega il ministro della Difesa che chiede pero’ un’ analoga riflessione anche a Scelta Civica e, soprattutto, all’ Ncd. “Noi vogliamo piantare un paletto ben netto contro il populismo. E il concetto di centrodestra e’ legato a Berlusconi, la cui storia e’ nota a tutti. Oltretutto oggi non c’ e’ piu’ An mentre la Lega e’ al minimo storico. Il nostro appello all’ Ncd e’ quindi: ‘ riflettete’. Se vogliamo costruire veramente un’ alternativa al centrosinistra noi ci siamo”. I Popolari puntano intanto a costituirsi come elemento di dialogo con l’ associazionismo con cui punta a stringere legami a partire dal livello territoriale “il vero punto di partenza per un recupero della partecipazione politica”. La campagna di adesione al nuovo partito e’ quindi aperta:  per farlo, per iscriversi, si puo’ fare via web al sito www.popolariperlitalia.org.