La vita bisogna metterla
in gioco per i grandi ideali

Papa Francesco

6 settembre 2013 - Politica estera

Siria: Mauro, nave Andrea Doria farà lavoro intelligence elettronica

“La nave” Andrea Doria, salpata per il Libano dove operano i Caschi blu della Missione Unifil sotto il comando italiano “serve a sapere chi si muove nell’ area e cosa sta facendo… e’ una sorveglianza a fine preventivo”

ASCA – Lo ha spiegato il Ministro della Difesa, Mario Mauro, in un’ intervista concessa oggi all’ Huffington Post.
” La nave – ha precisato il ministro – e’ dotata di equipaggiamenti elettronici, dispositivi radar e altro, che la mettono in grado di monitorare e dunque anticipare eventuali azioni in corso”.
Questo per essere pronti in caso la situazione precipitasse ma, ad ogni modo, ” si tratta di una decisione possibile all’ interno di una pianificazione esistente della missione, cioe’ una regola per cui oltre un certo livello di rischio si invia una nave”. Infatti in quell’ area si sono gia’ verificati episodi tensione al confine, nell’ area cioe’ in cui opera il contingente Onu a guida italiana. In verita’ – ha chiarito il Ministro – non si tratta di tensioni fra Hezbollah e Israele, che sono le due forze che si confrontano in quella zona, ma di attivita’ che partono dai campi profughi dell’ area. Insomma e’ lo scontro fra Sunniti e Sciiti che si sta replicando nel Sud del Libano fra i Palestinesi.
E siccome il rapporto fra Sunniti e Sciiti in questo momento non e’ esattamente un dialogo, ma si sta svolgendo a colpi di bombe, e’ chiaro che sono preoccupato per i nostri soldati e tutti i membri Unifil’ ‘, ha concluso il Ministro.