La vita bisogna metterla
in gioco per i grandi ideali

Papa Francesco

27 agosto 2013 - Politica estera

Siria: Mauro, strada privilegiata resta soluzione politica

Sulla Siria “l’ Italia deve continuare ad indicare la strada privilegiata della soluzione politica”della crisi; una soluzione che “comunque nasca dietro l’ egida delle Nazioni Unite”

(ANSA) – Roma – Lo ha detto il ministro della Difesa, Mario Mauro, a Radio Anch’ io. Il ministro ha ricordato che il conflitto in Siria chiama in causa il “ruolo dei paesi vicini”, “gli interessi e le logiche politiche di molti attori rilevanti”, e “proprio per questo dobbiamo essere estremamente prudenti e responsabili”.

“La nostra voce – ha sottolineato Mauro – non deve essere timida, ma in sintonia con il ruolo degli alleati e capace di indicare che la priorità deve essere data alla soluzione politica del caso. Nelle prossime ore si potrà capire quale è la soluzione piu’ adeguata, ma prima bisogna cercare di capire e rispondere a delle domande”, a cominciare da quelle sull’ utilizzo delle armi chimiche da parte del regime di Assad. Il ministro, preannunciando un “assenso dell’Italia all’ orientamento della comunità internazionale”, non si è sbilanciato sull’ ipotetico contributo delle forze armate italiane, sottolineando che dovranno essere fatte delle “valutazioni di merito su quello che e’ attualmente il nostro impegno in Afghanistan, in Libano” e altrove.