La vita bisogna metterla
in gioco per i grandi ideali

Papa Francesco

5 giugno 2013 - Politica estera

Turchia, Mauro: Governo Erdogan non diventi regime

C’ è ” una forte preoccupazione” per quanto riguarda la Turchia: ”un governo, pur legittimato dal voto popolare, perche’ diventi un regime deve sempre mettere le persone al centro della propria azione di contenimento delle manifestazioni, non deve mai sfociare nella violazione di diritti”

(ANSA) – Lo ha detto il ministro della Difesa, Mario Mauro, intervenendo alla trasmissione ‘ Radio Anch’ io’.  Il ministro non crede ad una possibile svolta autoritaria in Turchia.

”Le tensioni create da una serie di misure che sembravano orientare il governo Erdogan verso un carattere islamista – ha spiegato – sono sfociate in una serie di manifestazioni che possono anche rappresentare un utile momento di riflessione affinche’ il paese possa garantire la laicita’ ed il rispetto del consenso popolare”.

Quanto all’ atteggiamento dell’ Europa, ha proseguito il ministro, ”non c’è un pregiudizio verso la Turchia, ma il paese non ha ritenuto opportuno fare tutti i passi richiesti alle democrazie moderne, tuttavia – ha aggiunto – la societàturca è in continua evoluzione e dentro di essa ci sono elementi che ambiscono ad avere sempre di più democrazia e libertà e cio’ fa ben sperare per il futuro”.