La vita bisogna metterla
in gioco per i grandi ideali

Papa Francesco

7 ottobre 2009 - Politica nazionale

Governo solido: vada avanti per il bene del paese

Bruxelles – Mauro, a nome della delegazione italiana del Popolo della Libertà al Parlamento europeo commenta il verdetto espresso oggi dalla Corte Costituzionale: “La pronuncia sul lodo Alfano non rappresenta una condanna nei confronti del Premier, né tanto meno un giudizio sul suo operato politico e di governo, ma semplicemente consentirà di riaprire alcuni processi a carico di Silvio Berlusconi, a dispetto dell´interesse del Paese.

I cittadini italiani, quando hanno votato a larga maggioranza, hanno chiesto a questo Governo di rispondere concretamente alle emergenze e ai bisogni del Paese e ancora oggi ci danno fiducia. L’opposizione invece continua a buttare in rissa il confronto politico, facendo diventare questo Paese anormale utilizzando ambigue sentenze dei tribunali per ribaltare la volontà popolare. Sono 15 anni, da quando Berlusconi e’ sceso in campo che una giustizia ad orologeria si accanisce contro il presidente del Consiglio e questo e’ inaccettabile, soprattutto se si considera che l´immunità venne concessa dai Costituenti a tutti i membri del Parlamento.”