La vita bisogna metterla
in gioco per i grandi ideali

Papa Francesco

24 luglio 2015 - Politica nazionale

GOVERNO/Mauro: Verdini sbaglia a consegnarsi a Renzi

renzi-verdini

“La probabile nascita del gruppo parlamentare di Denis Verdini impone alle forze politiche ed ai movimenti popolari che si sentono in naturale alternativa alla sinistra e a questo governo di riunirsi quanto prima, superando le difficoltà che hanno originato la frantumazione del Pdl ed il progressivo indebolimento di Forza Italia per rilanciare una strategia convincente e persuasiva non solo per i propri aderenti ma anche per quel 50% di italiani che non va più a votare. Occorre ritrovarsi intorno a giudizi chiari. Il primo è che Matteo Renzi non è il nuovo alfiere dei liberali, ma l’ultimo ed il più pericoloso dei capi della sinistra delle tasse”. Così, in una nota, il senatore Mario Mauro, presidente dei Popolari per l’Italia.
Una sinistra cioè, aggiunge, “che propone una riduzione delle tasse per 50 miliardi quando ha già dettato le condizioni per 75 miliardi di nuove imposte. È’ l’anima del centrodestra che sembra perduta nel momento in cui si fatica a pronunciare i propri ideali illudendosi che il progetto egemone ed illiberale di Renzi possa migliorare la realtà del Paese. Usiamo dunque ogni occasione da qui alla fine di settembre per ritrovarci allargando sempre di più lo sguardo e ridare dignità e consistenza ad un centrodestra si di governo ma che non dimentica che la sua ragione sociale è la lotta per la libertà delle famiglie e delle imprese”.