La vita bisogna metterla
in gioco per i grandi ideali

Papa Francesco

8 maggio 2013 - Politica nazionale

L’Esercito Italiano compie 152 anni

Una cerimonia che si è svolta, questa mattina, in forma sobria ed essenziale, alla presenza del Ministro della Difesa, Mario Mauro, del Sottosegretario di Stato alla Difesa, Gioacchino Alfano, del Capo di Stato Maggiore della Difesa, Ammiraglio Luigi Binelli Mantelli e del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Claudio Graziano

www.difesa.it – Accogliendo le indicazioni del Presidente del Consiglio, che nei giorni  scorsi ha ridefinito le modalità di organizzazione delle feste delle singole  Forze Armate, la celebrazione tradizionalmente ospitata all’Ippodromo Militare  “Generale di Corpo d’Armata Pietro Giannattasio” di Tor di Quinto, a Roma, si è  svolta a Palazzo Esercito.
Nel suo intervento, il Ministro Mauro ha evidenziato il coraggio, la  generosità, la dedizione e la professionalità degli uomini e delle donne  dell’Esercito, sottolineando il fondamentale contributo alla sicurezza dell’Italia, dell’Europa e della Comunità Internazionale. Nel corso della cerimonia, il Ministro della Difesa ha consegnato le  Onorificenze al personale della Forza Armata particolarmente distintosi  nell’assolvimento dei propri compiti: 3 Medaglie d’Argento al Valor Militare, di  cui una “alla memoria”, 4 Croci d’Onore, di cui 2 “alla memoria”, 2 Medaglie  d’Argento al Valore dell’Esercito, di cui una “alla memoria”.