La vita bisogna metterla
in gioco per i grandi ideali

Papa Francesco

10 febbraio 2010 - Rassegna stampa

Barroso II: una guida autorevole per l’Europa

(ANSA) – Strasburgo, 9 feb – Con la fiducia raccolta oggi all’Europarlamento dalla Commissione ‘Barroso II’ l’Europa torna ad avere una “guida autorevole”. Questo il commento del capodelegazione e del portavoce della delegazione del Pdl al Parlamento europeo, rispettivamente Mario Mauro e Alfredo Pallone.

“Un successo che riflette la marcata vittoria del centrodestra” alle ultime elezioni europee, ha rilevato Mauro. La nuova Commissione, per Pallone, “incarna appieno la guida autorevole di cui l’Europa ha “urgentemente bisogno”. Per entrambi i parlamentari, il nuovo esecutivo “dovrà rilanciare” il progetto degli Eurobond per sostenere la crescita e l’integrazione economica. Sul progetto degli Eurobond è tornato anche il vice presidente del Pe, Gianni Pittella (Pd), il quale, dopo aver rilevato che l’avvio del lavoro della nuova Commissione “é una buona notizia”, ha chiesto al Barroso II di lanciare “segnali forti” per affrontare la crisi economica, rilanciare il ruolo dell’Ue sulla scena internazionale e applicare il Trattato di Lisbona. La nuova Commissione ha raccolto anche la “fiducia condizionata” di altri esponenti del Pd, come David Sassoli e Giancarlo Susta, al pari, si legge in una nota congiunta, di quella espressa “dalla maggioranza dei socialisti, dei socialdemocratici e dei liberaldemocratici”. Claudio Rinaldi, a nome dell’eurogruppo dell’Idv ha espresso “prudente fiducia” nei confronti della nuova Commissione auspicando che “apporti le svolte promesse” durante le audizioni. Mentre Carlo Casini, europarlamentare Udc, ha dato conto del suo “convinto voto favorevole” al Barroso II chiedendo che “la digninità umana” sia alla base dell’azione del nuovo esecutivo.