La vita bisogna metterla
in gioco per i grandi ideali

Papa Francesco

3 marzo 2015 - Politica europea

Russia/Ucraina: Mauro guiderà missione Ppe a Kiev

EPP4

BRUXELLES,  3 MAR 2015 – “L’assassinio di Boris Nemstov è l’uccisione politica più grave della storia della Russia. Le autorità europee non possono non tenere conto di questo gravissimo avvenimento nel momento in cui si sta discutendo di nuove sanzioni economiche contro Mosca”. Lo dice in una nota il presidente dei Popolari per l’Italia Mario Mauro annunciando la partenza il 9 marzo di una missione in Ucraina del Ppe, che sarà guidata dallo stesso Mauro e dall’eurodeputata olandese Corien Woortman-Kool.

“La famiglia del Ppe è vicina ai familiari di Nemstov e ai tanti militanti di Solidarnost che piangono la perdita dell’uomo e dell’amico che è sempre stato un nostro interlocutore importante a Mosca. Il supporto che i Popolari europei intendono fornire alla Russia, quella vera  è il sostegno ai tanti democratici che combattono per i valori di libertà. Sono loro che trovano la nostra piena solidarietà contro le politiche oppressive del Cremilino”. Così Mauro durante i lavori dell’Assemblea politica del Ppe a Bruxelles, alla quale partecipa con i due vice presidenti dei Popolari per l’Italia Isabella Poldrugo e Potito Salatto.

“I Popolari europei sono fortemente allarmati dal mancato rispetto degli obblighi internazionali fissati dal Consiglio d’Europa e dall’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce) in materia di diritti umani e rispetto delle leggi. Per questo motivo – ha concluso Mauro – ci spenderemo in tutte le sedi internazionali, in primo luogo attraverso le istituzioni europee, per fare in modo che la Russia si adegui agli standard di democrazia richiesti”.